recupero-argento

Recupero pellicole radiografiche e cateteri elettrofisiologia

gennaio 25, 2016 2:06 pm Pubblicato da

Il recupero di argento da pellicole radiografiche prodotte, di provenienza ospedaliera o industriale (industria circuiti stampati, industria meccanica e collaudi non distruttivi) costituisce una valida soluzione per:

recupero-argento

recupero pellicole

* ridurre la quantità di rifiuti prodotti;

* risparmiare sui costi di smaltimento;

* operare nel rispetto dell’ambiente;

Darsa recupera argento dai seguenti materiali:

* pellicole radiografiche d’archivio ospedaliero, nel rispetto della normativa sulla privacy (iscrizione al Registro Garante Privacy n. 2012011000178942);

* pellicole radiografiche industriali da collaudi non distruttivi;

* pellicole radiografiche da produzione di circuiti stampati;

* pellicole radiografiche digitali e laser (TAC, DRY VIEW);

* pellicole radiografiche dentali.

recupero-platino

recupero platino

Recupero platino e oro da cateteri di elettrofisiologia cardiaca:

recupero caeteri elettrofisiologiarecupero cateteri elettrofisiologia

Alcune apparecchiature elettromedicali, come ad esempio i cateteri da elettrofisiologia (EP cateteri), utilizzati dalle strutture ospedaliere o dagli ambulatori specialistici privati, necessitano di essere smaltite in quanto non riutilizzabili. I cateteri utilizzati per l’elettrofisiologia cardiaca, contengono metalli preziosi, quali platino, palladio, rodio e indio che possono essere recuperati.

Tag: , , , ,

Categoria:

Questo articolo è stato scritto da admin